2 campioni omaggio per ogni ordine*     Spedizione gratuita da 29,99€     Consegna entro 1/3 giorni     Reso gratuito     Eco-imballaggi

Olio di rosmarino per i capelli

La nuova tendenza per la cura dei capelli

Vorresti dare una spinta in più alla crescita dei tuoi capelli? Secondo TikTok, l'olio di rosmarino può dare energia alle radici dei capelli: l'olio a base di erbe è in grado di rafforzare il cuoio capelluto e quindi di favorire la crescita dei capelli. Per scoprire se l'olio di rosmarino fa davvero crescere i capelli e come integrarlo nella tua routine di cura dei capelli, continua a leggere.

OLIO DI ROSMARINO PER I CAPELLI: COSA C'È DA SAPERE

  • Si dice che l'olio di rosmarino stimoli la circolazione sanguigna del cuoio capelluto e quindi la crescita dei capelli.
  • Grazie ai suoi ingredienti antinfiammatori e antimicrobici, si è riscontrato che combatte la forfora e ha un effetto lenitivo sul cuoio capelluto irritato.
  • Le proprietà antiossidanti dell'olio di rosmarino sono in grado di prevenire la comparsa dei capelli bianchi.
  • È possibile utilizzare l'olio di rosmarino come maschera per il cuoio capelluto o come additivo per lo shampoo.
  • Esistono prodotti per la cura dei capelli che contengono già l'olio di rosmarino nella loro formulazione.
  • Utilizza sempre l'olio essenziale in forma diluita e testalo su una zona poco visibile della pelle.
  • Quando acquisti l'olio di rosmarino, assicurati che sia di buona qualità.

Olio di rosmarino per i capelli: cosa c'è dietro questo trend

Se utilizzi il rosmarino solo in cucina, probabilmente ti stai perdendo qualcosa. Infatti, stando a una moda virale su TikTok e Instagram, l'erba aromatica può fare molto di più che condire le patate al forno: si ritiene che l'olio di rosmarino sia il miglior stimolatore della crescita, in grado di dare nuova energia ai follicoli dei capelli. Ma qual è la verità dietro questo rimedio popolare per la cura dei capelli?

Grazie alle sue proprietà curative, l'olio dell'erba aghiforme "Rosmarinarus Officinalis L." viene utilizzato sin dall'antichità. E non solo in ambito aromatico e fitoterapico: il prezioso olio è apprezzato da tempo anche come cosmetico per la cura dei capelli e della pelle. L'olio di rosmarino contiene molti ingredienti che hanno dimostrato di avere effetti antimicrobici, antinfiammatori e antiossidanti.

Abbiamo studiato in profondità i presunti benefici dell'olio di rosmarino per i capelli e abbiamo valutato l'elisir a base di erbe per te. Le proprietà attribuite sono le seguenti:

Miglioramento della crescita dei capelli

La chiave per una crescita sana dei capelli sta in un cuoio capelluto intatto. L'ambiente influisce direttamente sulla crescita e sulla salute dei capelli. Nella condizione migliore, il cuoio capelluto è privo di accumuli (residui di prodotti e sporcizia) e ben irrorato di sangue. Questo perché le radici dei capelli sono circondate da capillari finissimi che forniscono micronutrienti e ossigeno. Meglio funziona questo apporto, più i capelli crescono bene e sono più sani. Ed è proprio qui che si suppone che l'olio di rosmarino abbia un effetto di supporto, o più precisamente il suo ingrediente cineolo. Si tratta di un olio essenziale che, come la caffeina, dovrebbe stimolare il flusso sanguigno al cuoio capelluto e quindi la crescita dei capelli. È vero, pertanto, che l'olio di rosmarino può stimolare la crescita dei capelli. Ma non fa crescere i capelli più velocemente.

Meno perdita di capelli

Due studi suggeriscono che l'olio di rosmarino possa avere un effetto positivo sulla caduta dei capelli. Uno studio ha testato l'effetto di questo elisir di erbe sulla perdita di capelli indotta dagli ormoni e lo ha confrontato con un farmaco corrispondente. Dopo sei mesi è stato riscontrato un leggero miglioramento e l'effetto del farmaco e dell'olio di rosmarino era simile. L'altro studio ha dimostrato un effetto positivo dell'olio di rosmarino sulla caduta circolare dei capelli. Tuttavia, gli studi erano molto limitati e perciò sono necessarie ulteriori ricerche per capire esattamente l'effetto dell'olio di rosmarino sulla caduta dei capelli.

Se soffri di perdita di capelli, dovresti sempre individuare i problemi di fondo e trattarli. Il trattamento del cuoio capelluto con l'olio di rosmarino dovrebbe essere sempre un secondo passo, una sorta di accorgimento extra per i capelli. Perché se le radici dei capelli sono forti e crescono su un cuoio capelluto sano, possono rimanere sulla testa più a lungo.

Effetto calmante sul cuoio capelluto irritato

Si dice che l'olio di rosmarino abbia anche proprietà lenitive per il cuoio capelluto irritato. I suoi principi attivi antinfiammatori sarebbero responsabili di questo sollievo, ma non ci sono prove scientifiche a sostegno. Anche in questo caso è importante individuare la causa del cuoio capelluto irritato e trattarlo di conseguenza. Come terapia di sostegno, si può provare un trattamento con olio di rosmarino. In questo modo, potrai scoprire in autonomia se provi un effetto lenitivo.

Prevenzione della forfora

Soffri di forfora grassa? Anche in questo caso c'è una causa che va trattata per prima. In aggiunta, puoi provare gli effetti dell'olio di rosmarino: con le sue proprietà antimicotiche, potrebbe aiutare a combattere il fungo Malassezia furfur, che può essere coinvolto nella formazione della forfora grassa.

Meno capelli bianchi

I capelli bianchi si formano quando la produzione di melanina nell'organismo diminuisce e nei capelli si accumulano meno pigmenti. Le cause possono essere molteplici, oltre al naturale processo di invecchiamento. Una di queste è lo stress ossidativo dell'organismo causato dai radicali liberi. Può essere causato, tra l'altro, dalla mancanza di sonno, dallo stress o da una dieta squilibrata. Gli antiossidanti sono in grado di legare i radicali liberi nell'organismo e quindi di ridurre al minimo lo stress ossidativo. Gli antiossidanti contenuti nell'olio di rosmarino potrebbero essere in grado di legare i radicali liberi ai follicoli piliferi e quindi di prevenire la formazione dei capelli bianchi. Tuttavia, non ci sono studi o prove in merito. Inoltre, se l'effetto fosse davvero così evidente, l'olio di rosmarino sarebbe da tempo un ingrediente collaudato nella lotta contro i capelli bianchi. Anche in questo caso, però, ti consigliamo di provarlo.

Per quali tipi di capelli è adatto l'uso dell'olio di rosmarino?

In generale è possibile provare il tanto decantato effetto dell'olio di rosmarino su ogni tipo di capelli. Anche i capelli che si ungono subito possono beneficiare dell'effetto dell'olio di rosmarino se utilizzato per un periodo di tempo prolungato: la produzione di sebo, infatti, dovrebbe essere regolata da questo olio. In questo caso ciò che conta è, a seconda del tipo di applicazione, il giusto dosaggio. Una quantità eccessiva di olio può anche avere un effetto di appesantimento. Scoprirai rapidamente la tua dose ottimale di olio di rosmarino.

Come utilizzare correttamente l'olio di rosmarino per capelli e cuoio capelluto

Esistono diversi modi per integrare l'olio di rosmarino nella tua routine di cura dei capelli. A seconda dell'intensità dell'effetto di questo elisir di erbe sui capelli e sul cuoio capelluto, puoi scegliere tra tre opzioni di applicazione:

1. Maschera per il cuoio capelluto

Una maschera per il cuoio capelluto con olio di rosmarino dovrebbe riequilibrare il microbioma del cuoio capelluto e regolare la produzione di sebo. Tuttavia, è molto oleosa e per questo potrebbe non fare per tutti. Per preparare la maschera per il cuoio capelluto, diluisci quattro o cinque gocce di olio di rosmarino con un cucchiaino di olio vettore come olio di jojoba, di oliva o di cocco. Il modo migliore per farlo è mettere l'olio vettore in una mano, versarvi sopra l'olio di rosmarino e strofinare i due oli tra le mani. Spalma il trattamento sul cuoio capelluto e massaggialo uniformemente su tutta la testa. Lascia agire per un massimo di 20 minuti e poi risciacqua accuratamente l'olio con lo shampoo. Se hai i capelli particolarmente fini e grassi, puoi ridurre il tempo di posa. Anche se viene spesso consigliato, non bisogna mai lasciare la maschera all'olio per tutta la notte. L'olio potrebbe alterare il microbioma del cuoio capelluto. Utilizza il trattamento fai da te solo una volta ogni tanto, a seconda di come lo tolleri e di come ti trovi con l'olio.

2. Additivo per shampoo

Per rendere l'applicazione dell'olio di rosmarino un po' meno grassa, mescola quattro o cinque gocce di olio di rosmarino con lo shampoo o con il balsamo. Lascia agire il prodotto per uno o due minuti ciascuno prima di risciacquarlo.

È inoltre possibile utilizzare l'olio di rosmarino come aggiunta per shampoo o balsamo fino a tre volte alla settimana.

3. Prodotti all'olio di rosmarino

Naturalmente esistono anche prodotti per la cura dei capelli che contengono già l'olio di rosmarino. Di solito si tratta di shampoo, prodotti per la cura del cuoio capelluto o tonici per capelli. L'effetto maggiore si avrà se si utilizzano più prodotti di una linea di trattamento dello stesso produttore. Poiché l'olio di rosmarino contenuto in questi prodotti è piuttosto diluito, è possibile utilizzarli ogni giorno.

Suggerimento: al momento dell'acquisto, controlla attentamente l'elenco degli ingredienti. Infatti, non tutti i prodotti che riportano la dicitura 'rosmarino' sull'etichetta contengono effettivamente olio di rosmarino: spesso si può trattare anche di estratto di rosmarino. Lo riconoscerai nell'elenco INCI con il nome di Rosmarinus Officinalis Leaf Oil.

Ulteriori consigli per la cura dei capelli con l'olio di rosmarino

Per godere appieno dell'applicazione dell'olio di rosmarino sui capelli, dovrai considerare anche i seguenti punti:

  • Fai un test allergico: l'olio di rosmarino è un olio essenziale puro molto potente. Come tutti gli ingredienti naturali, la tua pelle potrebbe esserne allergica. Pertanto, fai prima un test allergico: A tal fine, strofina una goccia di olio di rosmarino su una zona poco visibile della pelle, come l'incavo del braccio. Se entro 24 ore non si verifica alcuna irritazione, l'olio è ben tollerato.
  • Usarlo solo in forma diluita: meno è meglio. Non massaggiare mai l'olio puro sul cuoio capelluto, ma usalo solo in forma diluita. L'olio essenziale di rosmarino puro potrebbe fare più male che bene alla pelle e alla crescita dei capelli.
  • Attenzione alla qualità: la qualità degli oli essenziali puri varia notevolmente. Dipende dalle condizioni di coltivazione della pianta e dalla qualità della pianta stessa. Anche il modo in cui la pianta è stata trattata prima di essere trasformata in olio gioca un ruolo importante. Al momento dell'acquisto, cerca un olio di rosmarino di alta qualità.
  • Sii paziente: l'olio di rosmarino non è un prodotto il cui effetto si avverte dopo poche applicazioni. Alcuni studi hanno dimostrato che possono essere necessari fino a sei mesi prima di vedere un effetto positivo sulla crescita dei capelli. Vuoi sapere se l'olio di rosmarino è adatto ai tuoi capelli? Allora non ti resta che perseverare e integrare in modo permanente questo prodotto miracoloso nella tua routine di cura dei capelli.

Prodotti con olio di rosmarino

Altro sui capelli:

Trattamenti

Acqua di riso per capelli

L'acqua di riso per capelli assicura una cura efficace a un prezzo contenuto. Ti mostriamo quali sono gli effetti di questa cura miracolosa e come puoi preparare facilmente l'acqua di riso.

SCOPRI DI PIÙ

Styling

Gestire i capelli nani

I capelli nani sono capelli sottili che sporgono in modo incontrollato alla radice. Ti mostriamo quali trucchi di styling puoi usare per domarli facilmente.

SCOPRI DI PIÙ

Trattamenti

Tipi di capelli

Scopri il tuo tipo di capelli con il test ad immunofluorescenza FIA e scegli i trattamenti più adatti alle tue esigenze. Ti mostriamo come si fa!

SCOPRI DI PIÙ