2 campioni omaggio per ogni ordine*     Spedizione gratuita da 29,99€     Consegna entro 1/3 giorni     Reso gratuito     Eco-imballaggi

Tipi di capelli

Il test FIA

Ti mostriamo passo dopo passo come determinare il tuo tipo di capelli con il metodo FIA. Al termine del test, conoscerai la struttura, lo spessore e il volume dei tuoi capelli, in modo da poter adattare i trattamenti al tuo tipo di capelli e alle loro particolari esigenze.

Come faccio a sapere che tipo di capelli ho?

  • Uno dei metodi più comuni per l'analisi del tipo di capelli è il test FIA. Esso determina il tipo di capelli in tre fasi: dalla loro struttura, passando per lo spessore, fino al volume. Ognuno di questi fattori ha diverse sottocategorie che permettono di identificare con precisione il tipo di capelli.
  • La determinazione del tipo di capelli aiuta a capire meglio i propri capelli e le loro esigenze. Ad esempio, i capelli ricci hanno bisogno di trattamenti diversi da quelli per capelli lisci e i capelli spessi vanno acconciati in modo diverso da quelli sottili. Conoscere l'esatta natura dei capelli è il modo migliore per adattare lo styling e i trattamenti.

Test FIA: sapere che tipo di capelli hai in tre fasi

Un metodo collaudato per determinare il proprio tipo di capelli è il test FIA. Con esso si determina il tipo di capelli in tre fasi:

1. Struttura dei capelli

2. Spessore dei capelli

3. Volume dei capelli

Per ognuno di questi fattori esiste un test che ti aiuterà a conoscere meglio i tuoi capelli. Ti mostreremo passo dopo passo come eseguire ciascun test. Alla fine otterrai una denominazione, ad esempio 3aMiii. Questa denominazione può sembrare misteriosa all'inizio, ma definisce esattamente il tuo tipo di capelli. Infine, ti mostreremo esattamente cosa richiede il tuo tipo di capelli.

Cosa considerare prima dell'analisi del tipo di capelli

Per identificare il tuo tipo di capelli, è preferibile non trattare né acconciare i capelli. Ad esempio, se i capelli sono stati precedentemente lisciati o acconciati in modo diverso, la loro struttura sarà alterata e i risultati saranno falsati. È quindi necessario prepararsi al test. Per prima cosa lava i capelli: questo rimuoverà i residui dello styling e riporterà i capelli al loro stato originale. Non pettinare i capelli dopo il lavaggio e lasciali asciugare all'aria. Non utilizzare prodotti leave-in o altri prodotti condizionanti che potrebbero alterare la struttura dei capelli. Una volta che i capelli sono completamente asciutti, puoi finalmente determinare il tuo tipo di capelli.

Fase 1: determinare la struttura dei capelli

La struttura dei capelli indica quanto i capelli siano mossi o lisci. Per una definizione più precisa, è possibile determinare quattro diversi tipi di struttura dei capelli, che vanno dai capelli lisci ai ricci forti. Di seguito sono riportate diverse sottocategorie che indicano l'intensità delle onde e aiutano a definire la struttura dei capelli nel modo più preciso possibile. Osserva i tuoi capelli utilizzando le seguenti categorie per determinarne la struttura.

Image alt text

Ricci o lisci?

Nel corso della vita, la struttura dei capelli può cambiare. Ciò può essere dovuto agli ormoni, ai danni provocati dal calore, all'età, alla dieta o a trattamenti chimici come le tinte. Tutti questi fattori possono causare la riduzione delle onde. Con le giuste cure, però, è possibile invertire la tendenza. Puoi provare, ad esempio, il metodo Curly Girl per scoprire qua nto sono realmente ricci i tuoi capelli.

Struttura dei capelli 1: riconoscere i capelli lisci

  • 1a: I tuoi capelli sono completamente lisci.
  • 1b: I tuoi capelli sono lisci ma leggermente mossi. Attenzione: niente onde!
  • 1c: I tuoi capelli sono per lo più lisci, ma in alcuni punti presentano lievi onde.

Cura dei capelli per capelli lisci

Struttura dei capelli 2: riconoscere i capelli mossi

  • 2a: I tuoi capelli presentano onde leggere e ampie.
  • 2b: I tuoi capelli hanno onde più fitte e ben visibili.
  • 2c: I tuoi capelli sono mossi e hanno anche qualche ricciolo.

Cura dei capelli per capelli mossi

Struttura dei capelli 3: riconoscere i capelli ricci

  • 3a: Hai molti ricci grandi e a spirale.
  • 3b: I tuoi capelli sono molto ricci. Hai i cosiddetti ricci a cavatappi.
  • 3c: I tuoi capelli hanno esclusivamente tanti piccoli ricci stretti a cavatappi.

Cura dei capelli ricci per capelli ricci

Struttura dei capelli 4: riconoscere i capelli ricci e crespi

  • 4a: I tuoi capelli si arricciano formando dei riccioli a cavatappi molto stretti e fitti.
  • 4b: I tuoi capelli sono molto voluminosi, con ricci fitti e a forma di zeta. Alcuni non sono riconoscibili come riccioli singoli.
  • 4c: I tuoi capelli sono arricciati a zeta e intrecciati. Il tipo di ricciolo non è riconoscibile.

Cura dei capelli per capelli crespi

Fase 2: determinare lo spessore dei capelli

Per definire lo spessore dei tuoi capelli, devi esaminare quanto è spesso o sottile un singolo capello. Toccandolo puoi sentire se è fine, piuttosto compatto oppure spesso. Secondo il test FIA, lo spessore dei capelli si divide in tre categorie. Ti mostriamo quali test puoi utilizzare per scoprirlo facilmente. Se non ci riesci o hai dei dubbi, è preferibile rivolgersi a un professionista. Alcuni parrucchieri dispongono di apparecchiature speciali in grado di misurare lo spessore dei capelli in modo molto preciso.

  • Capelli sottili (F)
    I capelli sottili hanno uno spessore compreso tra 0,01 e 0,04 millimetri. Se li si espone alla luce o li si pone su una superficie ad alto contrasto, sono poco visibili. Falli rotolare tra le dita. Li senti appena o sono come un sottile filo di seta? Allora si tratta di capelli sottili.
  • Capelli di medio spessore (M)
    I capelli di medio spessore hanno uno spessore compreso tra 0,05 e 0,07 millimetri. Si vedono in controluce o su uno sfondo contrastante. Tra le dita sembrano un filo di cotone.
  • Capelli spessi (C)
    I capelli spessi hanno un diametro di circa 0,8 millimetri. Sono sempre ben visibili e percepibili. Quando si passano tra le dita, sembrano quasi ispidi.

Fase 3: determinare il volume dei capelli

Nella terza fase, dovrai esaminare la densità dell'intera capigliatura. Questo è facile da fare con il test della coda di cavallo. Inizia facendo una treccia al centro della nuca in modo da prendere la maggior parte dei capelli. Utilizza un metro flessibile per misurare la circonferenza della treccia. A seconda dello spessore, assegna il volume dei tuoi capelli a una delle tre categorie seguenti.Kategorien ein.

  • Sottili (i): la circonferenza della treccia è inferiore a cinque centimetri.
  • Normali (ii): la circonferenza della treccia è compresa tra cinque e dieci centimetri.
  • Spessi (iii): la circonferenza della treccia è superiore a dieci centimetri.

Tipologie di capelli: cosa dice il tuo tipo di capelli?

Ora somma i risultati del tuo test FIA passo dopo passo. Per esempio, se hai molti ricci grandi e a spirale (3a), capelli mediamente spessi (M) e spessi (iii), il tuo tipo di capelli è 3aMiii.

Il passo successivo consiste nel trovare i migliori prodotti per la cura e lo styling dei capelli in base al tuo tipo. La designazione 3aMiii non è riportata sui prodotti stessi, ma è comunque utile, perché indica esattamente le caratteristiche dei tuoi capelli. Annota la designazione per evitare di dover ripetere il test se la dimentichi. Quando acquisti shampoo e altri prodotti, puoi cercarne il significato esatto. Sulla gran parte dei prodotti è indicato se sono adatti per capelli ricci, spessi, sottili o piatti. Scegli di conseguenza e trova rapidamente i prodotti di cura migliori per te in base al tuo tipo di capelli.

Personalizzare la cura dei capelli

Ti mostriamo tre tipi di capelli a titolo di esempio e ti spieghiamo come prendertene cura al meglio.

  • Lisci e sottili (1aFi): Non usare prodotti troppo ricchi, perché possono appesantire rapidamente i capelli. Evita anche i prodotti leave-in, perché possono rendere i capelli piatti. Lo shampoo volumizzante, invece, rinforza i capelli alla radice e li fa apparire più pieni. 
  • Ricci e voluminosi (3bMii): I capelli ricci beneficiano di speciali shampoo arriccianti con effetto anti crespo. Questi forniscono una maggiore elasticità. Più i ricci sono spessi, più la cura deve essere nutriente. I capelli ricci, infatti, tendono a seccarsi rapidamente e hanno quindi bisogno di nutrienti in più.
  • Ricci, crespi e spessi (4cFiii): Se hai capelli molto ricci e spessi, ricorri a prodotti specifici per capelli afro. Inoltre, scegli di districare i capelli solo quando sono bagnati con un pettine a denti larghi invece di spazzolarli. In questo modo proteggerai la struttura dei capelli e li manterrai sani a lungo.

Altro sui capelli:

Trattamenti

Maschera per capelli fai da te

Che tu abbia capelli secchi, fini o danneggiati, una maschera per capelli fai da te donerà ai tuoi capelli lucentezza ed elasticità. Ti mostriamo alcune ricette e te ne spieghiamo gli effetti.

SCOPRI DI PIÙ

Trattamenti

Cuoio capelluto secco

La tensione e il prurito del cuoio capelluto possono essere molto fastidiosi. Scopri come riequilibrare l'area cutanea. 

SCOPRI DI PIÙ

Styling

Curly Girl Method

Questa routine per la cura dei capelli è studiata per far risaltare al meglio le onde naturali. Ti diremo se il metodo Curly Girl è adatto a te e ti mostreremo come funziona.

SCOPRI DI PIÙ